Non è impossibile ottenere un prestito personale se si ha un reddito basso. Mentre molti istituti di credito hanno requisiti di reddito minimo, altri si preoccupano di più che tu abbia un reddito costante rispetto a un determinato importo.

Tuttavia, anche se ti qualifichi per un prestito personale con un reddito basso, considera attentamente di indebitarti se i pagamenti mensili mettono a dura prova il tuo budget. Potresti anche avere opzioni di finanziamento più economiche rispetto al prestito con un prestito personale.

Cos’è un prestito a basso reddito?

Un prestito a basso reddito è semplicemente un prestito personale offerto a consumatori il cui reddito scende a un livello di reddito specifico o inferiore. Il Pew Research Center, che studia le tendenze demografiche ed economiche, definisce il reddito più basso come famiglie di tre persone con reddito annuo inferiore a $ 48.500 (utilizzando i dati del 2018). La soglia per un reddito più basso può variare in base alla posizione e al costo della vita.

Per i prestiti personali, un prestito a basso reddito può riferirsi a un prestatore che ha un basso requisito di reddito per i mutuatari.

Alcuni istituti di credito richiedono un importo minimo di reddito, mentre altri richiedono solo la prova del reddito regolare, indipendentemente dall’importo. Ad esempio, il prestatore online Rocket Loans richiede un reddito minimo di $ 24.000, mentre Upgrade non ha un requisito di reddito.

Come qualificarsi per un prestito personale a basso reddito

I prestatori considerano più fattori, incluso il reddito, quando valutano i mutuatari. Queste sono alcune strategie che possono aiutare aumentare le possibilità di ottenere l’approvazione per un prestito personale se hai un reddito inferiore.

Controlla il tuo rapporto di credito per errori. Molti istituti di credito considerano la tua storia creditizia durante il processo di approvazione del prestito. Pertanto, assicurati che il tuo rapporto di credito sia privo di errori, come un nome errato o una delinquenza falsamente segnalata che potrebbe danneggiare il tuo punteggio di credito e le tue possibilità di essere approvato.

Elenca tutte le fonti di reddito. I mutuatari a basso reddito possono utilizzare il reddito derivante dall’occupazione tradizionale, dal freelance o persino da una pensione, a seconda del prestatore.

Considera un prestito co-firmato o congiunto. L’aggiunta di un co-firmatario o co-mutuatario alla tua domanda, in particolare qualcuno con un reddito e un punteggio di credito più elevati, può rendere più facile ottenere un prestito con un reddito inferiore.

Chiedi meno soldi. Più piccolo è il prestito, minore è il rischio per il creditore, quindi richiedere un importo di prestito inferiore può aiutarti a ottenere l’approvazione. Un prestito più piccolo può anche significare pagamenti mensili e costi di interesse più bassi.

Abbassa il tuo rapporto debito/reddito. Paga tutti i debiti che puoi per abbassare il tuo DTI. Il massimo rapporto debito/reddito il rapporto che la maggior parte dei prestatori accetterà è del 40%, anche se più basso è meglio.

Istituti di credito con requisiti di reddito nulli o bassi

Requisito di reddito minimo

4.5

Valutazione NerdWallet

5.0

Valutazione NerdWallet

4.5

Valutazione NerdWallet

4.0

Valutazione NerdWallet

Miglior uovo

4.5

Valutazione NerdWallet

Cose da considerare oltre i requisiti di reddito

Mentre acquisti prestiti personali, guarda non solo ai requisiti di reddito, ma anche ai costi e ai termini.

Termini di rimborso. In genere, i prestiti personali hanno termini di rimborso da due a cinque anni. Un termine di rimborso più lungo significa pagamenti mensili più piccoli, mentre un termine più breve significa minori costi di interesse. Se il tuo budget mensile è più piccolo a causa di un reddito inferiore, un termine più lungo potrebbe avere più senso finanziario.

L’opzione per pre-qualificarsi. Pre-qualificazione mostra il tasso e la durata stimati prima di impegnarsi in un prestito. Si tratta di un soft credit pull, il che significa che puoi pre-qualificarti con più istituti di credito per confrontare le offerte senza influire sul tuo punteggio di credito. Se accetti l’offerta, il creditore farà un hard credit pull, che può ridurre temporaneamente il tuo punteggio di credito.

Alternative di prestito personale per mutuatari a basso reddito

Assistenza governativa. L’assistenza temporanea alle famiglie bisognose il programma offre pagamenti mensili in contanti a persone con figli minori. Coloro che soddisfano i requisiti di ammissibilità, tra cui lo stato occupazionale e le soglie di reddito, possono presentare domanda nel loro stato.

Soldi extra. Considera un trambusto laterale, come tutoraggio o cani da passeggio, per aumentare le tue entrate. Anche un concerto temporaneo può darti il denaro extra di cui hai bisogno.

Famiglia e amici. Un amico o un familiare può offrire un prestito con termini e tassi migliori, ma sii consapevole del potenziale impatto sulla tua relazione.

Prestito di unione di credito. Le cooperative di credito in genere avere tariffe e condizioni migliori sui prestiti personali rispetto agli istituti di credito online e bancari. Considerano anche la tua storia come membro durante il processo di richiesta, il che può migliorare le tue possibilità di essere approvato per un prestito.

Prestito banco dei pegni. Prestiti banco dei pegni ti consente di utilizzare un oggetto come garanzia per garantire un prestito. Tu e il prestatore del banco dei pegni concordate il prestito, i termini e gli interessi. Una volta pagato, recuperi l’oggetto.