Per San Valentino, unisci le tue finanze

Quando Alli Williams ha sposato suo marito nel 2019, sapeva che si sarebbe sposata con circa $ 150.000 di debiti per prestiti studenteschi.

Ora, qualche anno dopo, lei e suo marito sono arrivati ​​sulla stessa pagina finanziaria con i loro budget e conti bancari, e hanno ripagato non solo i suoi prestiti studenteschi, ma anche le loro carte di credito e il loro camion. Williams era diventata esente da debiti individualmente quando aveva 25 anni e ora, a 30 anni, la coppia è libera da debiti insieme.

“Pagare il debito non è la parte difficile”, dice Williams. “Gestire i tuoi soldi è la parte più difficile.”

Williams, un allenatore di denaro con sede nella Carolina del Sud e proprietario di FinanciALLI Focused, afferma che quando lei e suo marito si sono fidanzati nel 2018, quella è stata la prima volta che hanno creato un budget combinato. Mantengono le loro spese basse e traggono vantaggio dal vivere in una zona a basso costo, e sono stati strategici nell’usare percentuali di guadagni inaspettati per ripagare il debito e risparmiare. Ma la vera chiave, dice? Comunicazioni frequenti e check-in sul denaro.

Il denaro può essere una componente molto personale e, a volte, stressante di una relazione romantica. Gestione dei debiti, conto in banca, carte di credito e fatture insieme non è solo una sfida logistica, ma è anche una nuova strada per potenziali conflitti. Se a metà di una coppia piace risparmiare denaro mentre l’altra persona spende in modo compulsivo, quella coppia avrà probabilmente bisogno di avere delle conversazioni difficili per evitare il risentimento a lungo termine. Per quelle conversazioni, ci sono professionisti che possono fornire indicazioni e approfondimenti.

I vantaggi di un consulente finanziario per le coppie

Simile a un terapeuta, un consulente finanziario o un coach finanziario possono creare uno spazio sicuro in cui le coppie possono discutere problemi e pianificare insieme il loro futuro.

Liz e Dan Carroll, una coppia con sede in Oregon e proprietari di Mindful Money Coaches, sono sposati da 31 anni. Usano il loro successo personale con la gestione del denaro per fornire consigli utili ai loro clienti, come insegnare loro come creare insieme piani finanziari a lungo termine.

“Ognuno è un buon candidato per un check-in almeno annuale con un coach dei soldi”, dice Liz. “E proprio come con l’interesse composto che ottieni investendo, prima inizi e meglio è”.

Se tu e il tuo partner decidete di lavorare con un consulente finanziario certificato invece di un coach finanziario, assicuratevi di farlo scegline uno che operi come fiduciario, il che significa che sono obbligati a anteporre i tuoi interessi al profitto. I consulenti finanziari non fiduciari percepiscono commissioni dai prodotti che vendono ai propri clienti, in modo da poter esercitare pressioni sui clienti affinché acquistino o investano in prodotti che non sono necessariamente utili.

Quali opzioni hanno le coppie per gestire i loro soldi insieme?

Non esiste una soluzione valida per tutti per gestire le tue finanze, soprattutto se fai parte di una coppia. Alcune coppie preferiscono avere tutti i loro soldi messi insieme, altre preferiscono mantenere le loro finanze completamente separate e alcune preferiscono un ibrido dei due. Non importa la strategia, le coppie possono usare conti congiunti per gestire le spese condivise e risparmia per obiettivi speciali.

Tuttavia, i Carroll non raccomandano alle coppie sposate di separare le proprie finanze. Anche se un partner ha debiti o un punteggio di credito basso, consigliano a entrambi i partner di assumersi la responsabilità di superare gli ostacoli finanziari come una squadra.

“Metterlo insieme crea una responsabilità generale”, afferma Liz.

“Le coppie portano sempre i propri pesi e punti di forza in un matrimonio”, aggiunge Dan. “Quindi, se stai entrando in una partnership, devi accettare che prenderai il bene con il male”.

Un consiglio dai professionisti: crea un budget solo per “soldi divertenti”

Le finanze congiunte non significano necessariamente che devi perdere la tua autonomia. Williams e i Carroll utilizzano un sistema nelle loro relazioni che, secondo loro, crea un senso di indipendenza pur rimanendo allineati sulle loro finanze: mettere in bilancio “denaro divertente” in conti individuali per ogni persona.

“E ‘come i nostri soldi ‘senza fare domande’”, dice Williams. “Sono soldi in cui non dobbiamo fare il check-in l’uno con l’altro prima di spenderli, come mio marito che spende $ 10 a Chick-fil-A, o io che spendo soldi su Amazon o Target. Utilizziamo la funzione dei secchi di Ally Bank per il nostro individuo account e tecnicamente ognuno di noi ha accesso a entrambi, ma non è necessario verificarlo”.

I Carroll usano un approccio simile per i loro soldi divertenti.

“È ancora un elemento pubblicitario nel budget in cui tutto viene raccolto in un secchio, e poi parte viene espulso nei conti per le spese divertenti”, afferma Dan. “Raccomandiamo vivamente che ogni partner riceva un importo uguale, e quindi possano fare quello che vogliono con esso. Crea libertà per entrambi gli individui”.

La gestione del denaro e la comunicazione sono abilità fondamentali per qualsiasi relazione romantica impegnata e, come può attestare Dan Carroll, queste abilità si riversano in altre aree.

“È unanime dal feedback che riceviamo dai nostri clienti che parlare attraverso il denaro aiuta l’intera relazione”.