Cardano è una rete blockchain in rapida crescita che si modella come un concorrente di prossima generazione per Ethereum.

Investire in Cardano comporta l’acquisto della criptovaluta nativa della rete, nota come ADA, che è cresciuta negli ultimi anni fino a diventare una delle risorse digitali più apprezzate sul mercato.

I token Cardano possono essere utilizzati per pagare i servizi sulla rete, oppure possono essere acquistati o venduti con dollari USA. Molti acquirenti di Cardano considerano anche i token un investimento, sperando che aumentino di valore man mano che più persone utilizzano la tecnologia.

L’acquisto di Cardano comporta anche una notevole quantità di rischi. Criptovaluta è uno spazio nuovo e volatile in cui le fortune di un particolare bene sono difficili da prevedere.

Ecco alcuni dettagli su come acquistare Cardano. Per valutare se questa è una buona decisione per te, dovrai capire come funziona Cardano, come si confronta con altre tecnologie blockchain e cosa puoi fare con Cardano.

Come acquistare Cardano

Per acquistare Cardano, dovrai seguire quattro passaggi di base:

1. Decidi se investire in Cardano

Le criptovalute sono state storicamente soggette a rapidi cambiamenti di valore e Cardano non fa eccezione. Ciò significa che se stai guardando Cardano o qualsiasi altra risorsa digitale come un modo per fare soldi veloci, potresti essere deluso con la stessa facilità con cui potresti essere ricompensato.

In generale, se stai investendo in criptovalute, è meglio tenerle in un piccolo cluster di investimenti ad alto rischio nel tuo portafoglio. Una linea guida generale per gli investitori è quella di resistere fino a quando non hanno fatto mosse finanziarie più pressanti, come puntellare la pensione e pagare il debito a breve termine.

Se sei in grado di acquistare Cardano, vale anche la pena pensare alle sue prospettive di crescita a lungo termine.

Cardano è tra i numerosi progetti che mirano a realizzare una serie di transazioni complesse senza l’aiuto di un intermediario come una banca o un broker. Se Cardano può conquistare una quota significativa di questo mercato, la domanda di criptovaluta ADA potrebbe aumentare, aumentando potenzialmente il suo valore.

Detto questo, Cardano è ancora in fase di sviluppo e le funzionalità critiche, come i “contratti intelligenti” che vengono eseguiti automaticamente quando vengono soddisfatte determinate condizioni, sono appena state implementate. Reti concorrenti come Ethereum, Solana e altri potrebbero finire per dominare il mercato, lasciando poco spazio alla crescita di Cardano.

2. Trova un posto dove comprare Cardano

Cardano è una criptovaluta ampiamente diffusa, quindi hai diverse opzioni se scegli di acquistarla. Un modo comune per acquistare criptovaluta è su uno scambio centralizzato.

Gli scambi decentralizzati, in cui la criptovaluta viene scambiata in scambi peer-to-peer, sono anche un’opzione che può comportare costi inferiori. Ma questi generalmente richiedono più competenze tecniche e possono essere difficili da navigare per i nuovi utenti.

Delle piattaforme recensite da NerdWallet, sette portano Cardano: Binance.us, Coinbase, Coinmama, Crypto.com, Kraken, SoFi e Webull.

3. Decidi come pagare Cardano

Ci sono due modi principali per pagare le criptovalute.

Contante: La maggior parte degli scambi di criptovaluta accetta valuta fiat come i dollari USA. Se sei un investitore per la prima volta o vuoi aumentare la tua esposizione complessiva alle criptovalute acquistando Cardano, dovrai convertire i tuoi soldi in ADA.

Gli scambi accettano comunemente ACH, o Automated Clearing House, transazioni da banche, nonché bonifici bancari, carte di debito e carte di credito. Tuttavia, tieni presente che l’utilizzo di debiti ad alto interesse come un saldo della carta di credito per acquistare criptovaluta è particolarmente rischioso. Se i tuoi investimenti perdono denaro, potresti trovarti con pagamenti di interessi significativi e nessun modo per rimborsare il tuo capitale.

Criptovalute: Un’altra opzione in molti mercati crittografici è quella di scambiare alcune delle tue risorse digitali esistenti con Cardano. Non tutti gli scambi offrono questa opzione, quindi assicurati di rivedere i dettagli della piattaforma che intendi utilizzare.

Il trading di criptovalute esistenti può essere un’opzione se stai cercando di diversificare le tue partecipazioni crittografiche senza legare più denaro nello spazio. Può anche ridurre i costi associati alla conversione di denaro in criptovalute in alcuni mercati.

Un fattore da considerare è che i valori relativi delle criptovalute (ad esempio, Bitcoin a Cardano) tendono a fluttuare anche più dei loro valori in contanti. Questo potrebbe andare bene se stai osservando attentamente il mercato e vuoi convertire alcuni dei tuoi guadagni in Cardano.

Se vuoi evitare il complessoity mantenendo le tue transazioni in cripto, tuttavia, puoi prendere in considerazione l’utilizzo di stablecoin, i cui valori sono ancorati a valute come il dollaro.

4. Acquista e conserva il tuo Cardano

Come con altre criptovalute, i proprietari di Cardano hanno la possibilità di archiviare le loro partecipazioni in un portafoglio digitale o lasciarle sotto la custodia di uno scambio.

Utilizzo di uno scambio: I servizi di archiviazione offerti dagli scambi sono l’opzione più semplice per gli investitori di criptovalute principianti, ma comportano anche alcuni compromessi.

Le chiavi private che ti danno la proprietà della tua criptovaluta non saranno in tuo possesso con molti di questi servizi. Ciò significa che devi fidarti dei protocolli di sicurezza e delle pratiche aziendali di una terza parte centralizzata.

E sebbene gli scambi più affidabili abbiano adottato misure per proteggere, e in alcuni casi assicurare, le risorse detenute sulle loro piattaforme, la minaccia degli hacker non è mai lontana dato l’alto valore di alcune risorse digitali.

Usa il tuo portafoglio: I portafogli digitali forniscono l’archiviazione sicura delle chiavi private che utilizzerai per accedere, spendere o scambiare la tua criptovaluta.

I compromessi qui sono l’opposto di ciò che devi affrontare con la memorizzazione su uno scambio. Innanzitutto, le tue risorse sono sotto il tuo controllo, il che significa che spetta a te tenerne traccia. Se perdi le tue chiavi private, la tua criptovaluta è sparita.

Esistono due tipi principali di portafogli digitali.

  • Portafogli caldi: Questi sono portafogli digitali che possono connettersi in qualche forma a Internet. Questi possono essere convenienti, ma comportano anche qualche rischio perché la loro connettività li rende teoricamente raggiungibili dagli hacker.

  • Portafogli freddi: Questi sono portafogli digitali che memorizzano chiavi private su una sorta di dispositivo di archiviazione rimovibile. Coinvolgono hardware fisico che devi stare attento a non perdere.

Qualunque portafoglio digitale tu scelga, assicurati che sia compatibile con la rete Cardano e lo scambio in cui intendi acquistare la criptovaluta.

Pro e contro di Cardano

Cardano differisce dalle altre criptovalute in diversi modi. Ma se avrà successo, potrebbe diventare una delle principali reti utilizzate da applicazioni decentralizzate progettate per tagliare gli intermediari e i loro costi associati in settori come la finanza e l’informatica.

Ecco i pro e i contro da considerare quando si decide se acquistare ADA.

Pro

Leadership ben nota: Il fondatore di Cardano Charles Hoskinson è stato anche co-fondatore di Ethereum. Ha detto che il suo ultimo progetto è un logico passo successivo delle idee che sono state bollenti nello spazio blockchain.

Revisione accademica: Cardano si presenta come un prodotto di rigore accademico unico. Gli sviluppatori della piattaforma affermano che è la prima del suo genere “ad essere fondata sulla ricerca peer-reviewed e sviluppata attraverso metodi basati sull’evidenza”.

Picchettamento Cardano: Cardano fa parte di una nuova generazione di progetti crittografici sostenuti da un concetto chiamato “proof of stake”. Questo è un argomento complesso, ma in generale, le criptovalute proof-of-stake incoraggiano i proprietari a “puntare” le loro partecipazioni per aiutare a verificare le transazioni sulla rete blockchain sottostante. Ciò offre ai proprietari la possibilità di guadagnare criptovaluta senza acquistarne altre. Crypto staking può anche essere un’alternativa più rispettosa dell’ambiente al processo “proof-of-work” ad alta intensità energetica introdotto da Bitcoin. (Curioso di picchettare? Vedi la nostra lista dei le migliori piattaforme crittografiche per picchettamento e ricompense.)

Contro

Ancora in fase di sviluppo: I creatori di Cardano stanno adottando un approccio deliberato verso l’implementazione di funzionalità sulla rete e alcune funzionalità chiave che definiranno il suo potenziale sono solo agli inizi. Ad esempio, la rete solo di recente ha introdotto la possibilità di eseguire contratti intelligenti. Di conseguenza, dovrà recuperare il ritardo rispetto ai protocolli di contratti intelligenti più consolidati come Ethereum e Solana.

Concorrenza agguerrita: Mentre Hoskinson crede che Cardano sia il modo migliore per realizzare la visione iniziata con Ethereum, il vecchio protocollo ha ancora molti fan. E sta continuando a distribuire aggiornamenti che lo aiuteranno a competere con i nuovi concorrenti. Anche altri noti sviluppatori stanno prendendo di mira lo spazio.

Rischi blockchain: Molte persone credono che la tecnologia blockchain sosterrà un massiccio cambiamento economico che elimina i costi e gli impedimenti dei servizi centralizzati. Ma questa transizione non si è ancora verificata e non vi è alcuna garanzia che lo farà. I servizi centralizzati possono rimanere il modo dominante per stabilire fiducia e affidabilità nelle transazioni.

L’autore non deteneva posizioni nei suddetti titoli o criptovalute al momento della pubblicazione. NerdWallet non raccomanda o consiglia ai lettori di acquistare o vendere Cardano o qualsiasi altra criptovaluta.