I migliori prestiti di consolidamento del debito per crediti inesigibili

Che cos’è un prestito di consolidamento debiti per crediti inesigibili?

Un prestito di consolidamento del debito è un prestito personale che utilizzi per estinguere molteplici forme di debito, come carte di credito, spese mediche e prestiti non garantiti. Ti rimane quindi un pagamento mensile – il tuo nuovo prestito di consolidamento – che può aiutarti a semplificare e accelerare l’estinzione del debito.

I prestiti di consolidamento del debito sono disponibili per i mutuatari in tutto lo spettro del credito. Sebbene i mutuatari con un credito buono ed eccellente (690 FICO o superiori) si qualificheranno probabilmente per tassi di interesse inferiori, ci sono ancora opzioni per i mutuatari con crediti inesigibili (629 FICO o inferiori).

Quando è una buona idea un prestito di consolidamento debiti?

Quando si considera se stipulare un prestito di consolidamento del debito se si dispone di crediti inesigibili, è necessario assicurarsi che il tasso percentuale annuale, o APR, è inferiore sul prestito di consolidamento rispetto al tasso di interesse combinato dei tuoi debiti esistenti. Scegliendo un prestito con un TAEG più basso, risparmierai sugli interessi e potenzialmente abbasserai il pagamento mensile del debito.

I tassi sui prestiti di consolidamento del debito variano, ma i mutuatari con un punteggio di credito di 629 o inferiore possono beneficiare di TAEG compresi tra il 27% e il 32%, secondo i dati anonimi degli utenti che si sono pre-qualificati con NerdWallet.

Dove ottenere un consolidamento debiti con cattivo credito

È possibile ottenere un prestito di consolidamento debiti da tre tipi di istituti di credito: cooperative di credito, istituti di credito online e banche.

Le cooperative di credito sono uno dei posti migliori per cercare un prestito di consolidamento del debito se si dispone di crediti inesigibili. Questo perché le cooperative di credito sono disposte a concedere prestiti a mutuatari con punteggi di credito inferiori pur offrendo tassi convenienti. Dovrai diventare un membro della cooperativa di credito prima di fare domanda.

I prestatori online prestano anche a mutuatari con cattivo credito. Sebbene le loro tariffe possano essere superiori a quelle di alcune cooperative di credito, offrono altri vantaggi convenienti. Ad esempio, i prestatori online in genere finanzieranno un prestito rapidamente, a volte lo stesso giorno in cui vieni approvato, e molti inviano i fondi direttamente ai tuoi creditori, risparmiandoti il ​​passaggio di saldare i debiti da solo.

Le banche in genere offrono prestiti di consolidamento con tassi di interesse bassi, ma sono più difficili da qualificare e spesso richiedono ai mutuatari di avere un credito buono o eccellente. Inoltre, molti non offrono la possibilità di farlo prequalifica, il che significa che non puoi controllare le tue tariffe senza un colpo sul tuo punteggio di credito. Se hai un cattivo credito, potrebbe essere meglio cercare altrove.

Richiedi un prestito di consolidamento debiti con sofferenza

Per richiedere un prestito di consolidamento del debito con crediti inesigibili, devi prima pre-qualificarti, cosa che puoi fare con la maggior parte degli istituti di credito online.

Anche se alla fine vai con un’unione di credito, è comunque intelligente vedere le tue opzioni. Poiché la pre-qualifica non include un controllo di solvibilità, puoi controllare i tassi potenziali, gli importi del prestito e le condizioni senza alcun rischio per il tuo punteggio di credito.

Una volta che hai deciso un prestatore, dovrai compilare una domanda. La maggior parte delle domande sono online e richiedono l’elenco di dettagli personali come nome, indirizzo e numero di previdenza sociale; informazioni sui contatti; entrate e debiti; e importo del prestito desiderato, scopo del prestito e termine di rimborso.

Dopo aver inviato la domanda, aspetterai di sentire dal prestatore se sei stato approvato o negato. Alcune decisioni sono istantanee, mentre altre potrebbero richiedere più tempo, soprattutto se è necessaria più documentazione, come la prova dell’occupazione.

Se sei approvato, controlla attentamente il tuo contratto di prestito prima di firmare. Una volta firmato l’accordo e ricevuto i fondi sul tuo conto, inviali ai creditori. Se il prestatore si offre di inviare i fondi da solo, chiedi una conferma o verifica con i creditori per assicurarti che tutti i debiti siano stati pagati.

È importante fare un piano per affrontare il tuo nuovo prestito di consolidamento. Crea un budget che tiene conto di questa rata mensile e si attiene ad essa fino a quando il prestito non viene estinto.